E’ sempre il primo ad avere torto

Quando questa storia di Billy Ballo usci fuori mi dette un certo fastidio, sia la storia in sé, sia le conversazioni con alcuni amici e conoscenti: ma non e’ pedofilia, ma era consensiente, eccetera. Sara’, pensavo, ma mi fa un po’ schifo, molto schifo direi. Ne parla adesso Mattia Carzaniga, e sottoscrivo in toto quello che dice:

Il dibattito ha implacabilmente inizio: oggi le tredicenni sono cambiate, sembrano delle ventenni, guardate come vanno vestite, e poi la ragazza in questione era consenziente. Ero l’unico a sostenere con una certa violenza che nessun cambiamento sociale mi convincerà mai del fatto che tra un trentenne e una tredicenne pur consapevole (per modo di dire: se è per questo le teenager sono certe anche del loro amore per il vampiro di Twilight), è sempre il primo ad avere torto.

Annunci

2 responses to “E’ sempre il primo ad avere torto

  • ilCogito

    Da che mondo è mondo, e da che legge è legge, sotto i 14 anni tutte le leggi del mondo in qualsiasi tempo hanno ritenuto impossibile che una ragazza o un ragazzo fossero pienamente consapevoli e coscienti delle proprie azioni.
    Per me la storia finisce con questo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: