Il cinema italiano, oggi. “Perché il vero stupore non è il 3D, è capire cosa cazzo dicono!”

Ci sono due video che mettono a fuoco, in modo diverso, il cinema italiano dei nostri giorni che stanno girando parecchio, almeno nei miei contatti FB e nei blog e siti che leggo (oltre che stracitati nelle chiacchiere tra amici da bar e da sala di proiezione).

Il primo è l’esilarante La sottile mensola rossa, produzione le Iene, regista Paolo Calabresi (Biascica sì sì lui, ma ha anche un nome suo). Si vede qui.

L’altro è Battiston che si scaglia contro gli attori che recitano come termosifoni sfiatati. Si vede qui di fila.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: