Benvenuto a Roma, Italia

Via Nazionale.
Sull’autobus, un 40.
Un impiegato Atac, senza divisa, staziona vicino all’autista, conversando con lo stesso, tenendo aperto il portello che divide lo spazio del guidatore dal resto del bus.
Una signora, mezza età, piacente, con un trolley, attraversa, non sulle strisce, senza guardare, non curante dell’arrivo del grande bus.
Se ne accorge, fa per tornare indietro con aria stralunata.
L’autista ferma il mezzo, e le fa cenno di passare.
Allora l’impiegato Atac, quello senza divisa che staziona vicino all’autista conversando con le stesso tenendo aperto il portello che divide lo spazio del guidatore dal resto del bus, dice a voce alta guardando la signora di mezza età piacente: “Te piace sta’ sotto eh”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: