Archivi tag: Andrea Minuz

Giorno della Memoria

Lunedì sono usciti per Gli Stati Generali due lunghi articoli sul Giorno della Memoria . In uno dei due faccio una sintesi di questi quindici anni di commemorazioni, a partire dal progetto di legge che è del 1997.

Esattamente 15 anni fa, il 27 gennaio del 2001, si celebrava per la prima volta il Giorno della Memoria. Era il coronamento di un percorso non breve, frutto della volontà di alcuni parlamentari e di organizzazioni e associazioni della società civile. Oltre cinquanta anni dopo la fine della seconda guerra mondiale – dove l’Italia, ce lo dimentichiamo troppo spesso, fu sia aggressore e carnefice sia vittima – anche l’Italia riconosceva una data all’interno del proprio calendario civile per ricordare la Shoah… continua su Gli Stati Generali

Nell’altro, scritto insieme a Damiano Garofalo, abbiamo chiesto a vari studiosi, rappresentanti delle istituzioni ed educatori (Irene Baratta, Giorgia Calò, Ruggero Gabbai, Robert S.C. Gordon, Francesca Romana Recchia Luciani, Andrea Minuz) dove va il Giorno della Memoria e quali sfide ci aspettano.

Quindici anni dopo, è tempo di bilanci. Il Giorno della Memoria (d’ora in poi, GdM) fu celebrato per la prima volta nel 2001. Qui proviamo a fare i conti con alcune questioni aperte, insieme ad un gruppo eterogeneo di studiosi, rappresentanti delle istituzioni ed educatori, che abbiamo incontrato o raggiunto telefonicamente e via email. Cosa è cambiato nella memorialistica della Shoah in questi anni? Come si lega a eventi contemporanei, ai cambiamenti globali, a nuove e diverse istanze memoriali? E come dialoga, se lo fa, con stermini contemporanei e ad altri genocidi?… continua su Gli Stati Generali

 


La Shoah nel cinema italiano

è uscito da qualche giorno il secondo numero di Cinema e Storia. Questo, curato da Andrea Minuz e Guido Vitiello, è dedicato al cinema e la shoah in Italia. Copertina a lato. Qui, per Minima et Moralia, trovate una bella

recensione dettagliata di Vanessa Roghi che vi spiega passo passo cosa si trova nel volume. Lo trovate in libreria e su internet.

Copertina Shoah

Come nello scorso numero, ho curato una lista di film “storici” usciti in sala nella passata stagione. In questo numero, c’è anche una bibliografia di libri su cinema e storia, scritta col prode Damiano Garofalo. Visto che siamo in tema, il prode Damiano ha anche pubblicato questa lunghissima intervista a Reitz.

E per finire, ieri era il sediciottobre, ed è stata inaugurata una mostra al Vittoriano sulla razzia degli ebrei di Roma.